Dopo alcuni anni di studi classici a Napoli al conservatorio S.Pietro a Maiella all’età di 18 anni si trasferisce a Buenos Aires. Guidato dal desiderio di conoscere alter musiche, qui entra in contatto con il folklore argentino e suona con diversi musicisti tra cui spicca il nome di Luis Salina. Nell 1999 si stabilisce a Siviglia e comincia la sua scoperta del mondo flamenco, dagli inizi alla “Carboneria“ (storico locale sevigliano) con Carlos Heredia fino ad oggi ha suonato con numerosi artisti come Raimundo Amador, Dorantes, Diego Amador, Isabel Bayon, Pastora Bayon, Tomasito, Tino di Giraldo, Pedro Sierra, Andres Marin e Esperanza Fernandez. Ha registrato in molti dischi flamenco quali : “Paseo de gracia“ di Vincente Amigo, “Suegno en el aire“ e “Yo me Ilamo Juan“ del El Lebrijano, “La voz del agua“ di Marina Heredia, “Agua encendida“ di Juan C. Romero e molti altri ancora. Ha composto musiche per spettacoli di danza di Javier Baron (Meridiana e Baron y la musica), Ruben Olmo (La tentacion de Poe) e Joaquin Grilo (A solas). Dal 2007 forma parte del quartetto Ultra High Flamenco, con due dischi all’attivo (UHF e Bipolar). Nel 2015 esce il suo primo disco solo (Desvios y encuentros) dove suona oltre al violino, viola, chitarra e voce frutto delle diverse esperienze musicali incontrate nel corso degli anni.

Alcune sue performance

Photogallery